rossi-alessandroLa Lazio vince e convince. La coppia Immobile-Keita inizia a funzionare bene e Simone Inzaghi si gode l’ottimo lavoro fatto finora. Intanto nelle fila della Primavera biancoceleste sta sbocciando un grande talento: Alessandro Rossi. Del ragazzo e del suo futuro ha parlato l’agente Fabio Guardabasso: “Ha segnato una doppietta con lo Spezia, all’esordio col Perugia ha fatto un poker, in Primavera è ‘illegale’. Inzaghi lo monitora, l’anno scorso l’ha convocato due volte in prima squadra, contro Juve e Samp. E’ cresciuto tantissimo, specie mentalmente.

 

E’ un leader, un trascinatore. In tribuna c’era uno scout del Manchester City, Rossi è uno dei talenti più importanti su scala europea, già in estate diversi club l’avevano adocchiato, ma è rimasto a Roma e non se ne pente (ha un contratto fino al 2020, ndr). L’interesse lo lusinga, ma nulla più. Mantiene i piedi per terra, ha i propri obiettivi, in primis l’esordio in Serie A. Vuole debuttare in Nazionale (Under 20 ndr). E’ incredibile che non sia stato ancora convocato. Ieri ha visto le convocazioni di Evani e ci è un po’ rimasto male. Vuole impegnarsi e raggiungere i suoi amici in azzurro”

loading...
SHARE