sabato, ottobre 20, 2018
Home Blog Page 9

Mercato Lazio: sta per calare il tris d’acquisti

Biancocelesti scatenati: in arrivo tre rinforzi da Celta Vigo, Atalanta e Malaga. Partiranno Onazi, Mauricio e Braafheid.

 

I tre calciatori sono già stati individuati: Gustavo Cabral, in forza al Celta Vigo, Boukary Dramé dell’Atalanta e Fernando Tissone, ex di Sampdoria ed Udinese attualmente al Malaga. Tutte le trattative sarebbero già state perfezionate, ed attendono solo la ratifica e l’ufficializzazione. Ma se per Cabral e Dramè sembrerebbe questione al massimo di poche ore, per Tissone c’è prima da sistemare alcuni nomi in uscita. I tre infatti arriveranno solo dopo aver piazzato Onazi, Mauricio e Braafheid. Quest’ultimo potrebbe finire alla Salernitana, mentre Mauricio ha richieste dalla Bundesliga, ed in particolare da Amburgo, Schalke e Stoccarda.

Sorpresa calciomercato: l’Inter su un gioiello della Lazio!!!

L’Inter pensa già a come investire i soldi che arriveranno dalla cessione di Fredy Guarin anche se prima, onde evitare di incappare in spiacevoli sorprese come nel caso di Luiz Adriano, il Ds Ausilio resta concentrato sulla chiusura dell’affare. Il nome più caldo per rimpiazzare l’ex Porto è quello di Roberto Soriano. Non è escluso però che si possa virare su altri giocatori. Tra i grandi nomi c’è sempre Lucas Biglia che offrirebbe qualcosa di diverso al centrocampo di Mancini: geometria e qualità. Visto che da Guarin arriveranno circa 18 milioni di euro, Ausilio potrebbe preparare un’offerta da 20 milioni per convincere Lotito o almeno aprire una trattativa con la Lazio.

Juve: Tunover contro la Lazio

Sarà turnover per la squadra di Massimiliano Allegri nella sfida di domani sera in Coppa Italia contro la Lazio

Il tecnico bianconero confermerà il 3-5-2, con Morata e Mandzukic a giocarsi una maglia accanto a Zaza, titolare in attacco. “Domani a Roma partirà una formazione importante, con l’obiettivo di passare il turno. E non daremo nulla per scontato. Mandzukic e Dybala stanno bene. Zaza meriterebbe di giocare, per i suoi numeri” le parole di Allegri.

A centrocampo possibile impiego di Asamoah con Sturaro o Khedira, mentre in regia dubbio tra Marchisio ed Hernanes. In forse Pogba. Sulle fasce spazio a Cuadrado ed Evra. In difesa Caceres dovrebbe trovare una maglia da titolare a discapito di Chiellini o Bonucci, con Rugani in campo. Tra i pali, infine, dovrebbe essere impiegato il brasiliano Neto.

Calciomercato Juventus: nel mirino un attaccante italiano!

La Juventus lavora sul mercato, e la “filosofia” è sempre la stessa: italiani e giovani.

Pare che la società bianconera non abbia abbandonato la pista che porta all’attaccante del Southampton Graziano Pellé, in scadenza fino al 2017. E’ un’idea per giugno.

Mihajlovic, Garcia e Pioli vittoria o esonero

Mihajlovic, Garcia e Pioli vittoria o esonero. Coppa Italia thrilling per tre panchine: gli ottavi di finale della coppa nazionale saranno decisivi per il futuro della panchina di Mihajlovic al Milan, Garcia alla Roma e Pioli alla Lazio.

La Tim Cup per Milan, Roma e Lazio potrebbe essere anche un passaporto importante per staccare il biglietto per le prossime competizione europee e un trofeo da mettere in bacheca in un’annata che al momento alterna alti e bassi in modo preoccupante.

Il programma completo degli ottavi di finale è coperto dalla diretta tv della RAI. Si parte oggi alle ore 14.30 con Roma-Spezia, diretta su Rai 2. Fiorentina-Carpi è in programma alle 16.30 su Rai 3i. Alle 19 Napoli-Verona, match che si potrà vedere su Rai 2. Infine, il match clou degli ottavi, Juventus-Torino su Rai 1 alle 20.45. Giovedì 17 dicembre, alle ore 16 si disputa Lazio-Udinese, incontro che si potrà vedere su Rai 3. Chiude il programma della Tim Cup Sampdoria-Milan giovedì 17 dicembre ore 21 in diretta tv su Rai 2.

Nei quarti di finale si scontreranno la vincente di Lazio-Udinese contro quella di Juve-Torino. L’Inter giocherà con il vincitore del match Napoli-Verona. Altro quarto sarà quello tra la vincente di Roma-Spezia contro la rivelazione Alessandria. Infine, si scontreranno le due vincenti di Sampdoria-Milan e Fiorentina-Carpi.

Milan, la Lazio punta tutto su un rossonero

In vista del mercato di gennaio la Lazio continua a cercare un difensore centrale per alzare la qualità della rosa.
Perso Vlaar, che ha firmato per l’AZ Alkmaar, i nomi caldi sono quelli di Cristian Zapata del Milan e di Thomas Heurtaux dell’Udinese. Il primo è in scadenza di contratto con i rossoneri e due anni fa è stato a un passo dal club di Lotito; il secondo ha lo stesso procuratore di Marchetti, portiere che sta rinnovando con i biancocelesti. Dall’estero il nome più facile da raggiungere resta Douglas del Dnipro, con gli ucraini che però lo valutano più del prestito oneroso di un milione con riscatto obbligatorio fissato a 3,5 milioni in estate come avrebbe proposto Tare. A riportarlo è Il Messaggero.
fonte: cn24

Clamoroso scambio di mercato tra Milan e Lazio

Clamorosa indiscrezione di mercato in casa Lazio. Secondo nuove indiscrezioni Lazio e Milan starebbero progettando uno scambio di mercato che avrebbe del clamoroso.

Alla Lazio andrebbe il francese Jeremy Menez, mentre alla corte di Sinisa Mihajlovic approderebbe Antonio Candreva. Una mossa a sorpresa da parte dei due club visto l’incisività di entrambi i giocatori nei rispettivi club nella stagione passata. Seguono aggiornamenti.

Fonte:CN24

Calciomercato Lazio, un attaccante nel mirino del Rennes!

Potrebbe esserci la Francia nel futuro di Keita Balde. Il giovane attaccante della Lazio continua ad essere un obiettivo concreto del Rennes. I francesi, che in estate ci hanno provato senza successo, non hanno alcuna intenzione di mollare la presa sull’ex Barcellona.

Lazio, Di Canio: ‘Quella corsa sotto la Sud? Sbagliai a fermarmi’

Quasi 22 anni dopo quel Lazio-Roma del 15 gennaio 1989, il laziale Paolo Di Canio, che in quella gara segnò e poi corse col dito alzato sotto la Curva Sud romanista, ricorda: “Il massaggiatore mi istigava, diceva che non avrei segnato e se anche lo avessi fatto non avrei avuto le palle di andare sotto la curva dei romanisti. Gli ho risposto che non solo avrei fatto gol, ma sarei andato sotto la Sud proprio come fece Giorgio Chinaglia. Quando è arrivata la palla ero troppo concentrato, ho calciato in modo forte e preciso come poche volte mi è capitato: ho saltato i cartelloni pubblicitari per andare sotto la curva sud. Mi sono detto di aver sbagliato? A fermarmi! Volevo arrivare proprio sotto di loro“.

Nel corso dell’intervista rilasciata a Mediaset Premium Calcio, Di Canio ha ricordato anche il suo periodo al Milan, soffermandosi sul suo rapporto con l’allora tecnico rossonero Fabio Capello: “Giocai a Shangai in una tournée, primo tempo 0-0 e il mister negli spogliatoi che si infuria con tutti e poi decide di tirar fuori me. Posso dire che in quel caso ci fu un confronto duro, molto duro“.

Fonte:”www.calciomercato.com”

http://www.calciomercato.com/news/lazio-di-canio-quella-corsa-sotto-la-sud-sbagliai-a-fermarmi-356488

Lazio, non c’è pace: altra tegola a centrocampo!

Altra tegola a centrocampo per la Lazio di Pioli. Dopo Lucas Biglia, rientrato a Roma per curare la lesione al muscolo pettineo della coscia sinistra rimediata in nazionale, anche Marco Parolo deve fermarsi per un problema muscolare. Gli accertamenti hanno evidenziato la presenza di una lesione di primo-secondo grado a livello del terzo distale del semimembranoso. La Lazio resta senza centrocampo. Dopo gli infortuni di Radu, Klose, Djordjevic, due volte Biglia ora anche Parolo. In soli tre mesi sei infortuni, senza dimenticare le contratture di Patric, Konko, Matri e Mauri oltre ai problemi di natura differente che hanno bloccato Marchetti, De Vrij, Candreva, Mauricio e Basta. Oggi Parolo effettuerà nuovi controlli, se la diagnosi sarà confermata Pioli può sperare di recuperare Parolo solo per la sfida di ritorno contro il Rosenborg, in programma giovedì 5 novembre.